Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€ – Scopri di più

Tortelli di Patate con Burro di centrifuga e Salvia


Oggi vediamo insieme un grande classico della tradizione culinaria della Toscana: i Tortelli di Patate, con questa ricetta semplice ma raffinata che esalta l’inconfondibile sapore del ripieno di patate fresche cotte al vapore.


Ovviamente, prima di iniziare, c’è da sapere che il gustoso ripieno Valentini di questi tortelli è creato dopo una lenta cottura della salsiccia casentinese che serve, insieme all’olio extravergine di oliva italiano, a creare il soffritto. Dopodiché si aggiunge il soffritto alle patate fresche toscane, scelte da Pasta Valentini. Poi si aggiunge pomodoro, noce moscata, grana padano e peperoncino, per esaltare al meglio il sapore del ripieno. Il tutto avvolto dalla sfoglia 100% Toscana.
Adesso i Tortelli di Patate Valentini sono pronti per essere cucinati da Te.

INGREDIENTI per questa semplice Ricetta:

– 2 Confezioni di Tortelli di Patate Valentini (250g l’una) per 3 persone. Ordinali online QUI.

– 4-5 cm di un pezzo di Burro di centrifuga; alcune foglie di Salvia fresca.

– Grana Padano 

PROCEDIMENTO:

1. Prepara il burro di centrifuga facendolo sciogliere a fuoco dolcissimo in un pentolino per pochissimi secondi. Dopodiché aggiunge alcune foglie di salvia fresca lavata.

Fondamentale è sapere perché consigliamo il burro di centrifuga, di primissima qualità:
Con questa tecnica il burro viene prodotto direttamente dal latte fresco appena munto: prima il latte è sottoposto ad alcuni processi di filtrazione per eliminarne le impurità, poi ad una centrifugazione a basse temperature e ad una velocità fra i 6500-7000 giri al minuto, che permette alla materia grassa di separarsi dal latte magro. A differenza del procedimento per affioramento, la centrifuga fa ottenere una crema di latte “dolce”, ovvero non acida, in quanto non interessata da fermentazione. ]

Burro di centrifuga e di affioramento: caratteristiche e differenze fonte: gustissimo.it

2. Porta a ebollizione l’acqua salata e versaci delicatamente i Tortelli Valentini. Cuoci per 3 minuti mescolando di tanto in tanto.

3. Versa il condimento di burro e salvia su un vassoio, ma attenzione: alterna il condimento con i Tortelli che stai scolando man mano. Importante è creare degli strati “a scaglioni” tra i Tortelli ed il condimento di burro e salvia. In questo modo eviti di rigirare il tutto con il condimento, come si fa solitamente con la pasta tradizionale, perché in questo modo potrebbero aprirsi i tortelli e disperdere il prezioso ripieno.

Dopodiché spolvera a piacere un po’ di Grana Padano ed inizia a servire le tue creazioni ai commensali.

CLICCA QUI per ordinare i Tortelli di Patate Valentini direttamente a casa tua

BUON APPETITO!

Leggi altro su Pasta Valentini

Tortelli di patate

Il palato che viene a contatto con il morbido ripieno di patate che avvolto alla sfoglia trafilata al bronzo dona una piacevolezza sensazionale. Perfetto per ogni occasione di tradizione o festa.

LEGGI DI PIÙ

Ravioloni Gorgonzola DOP e Pere Williams

Il palato incontra prima la speciale rugosità della pasta e, un attimo dopo, viene travolto da un’esplosione di morbidezza e cremosità. Ecco perché questi Ravioloni renderanno un piacere ogni morso per regalarti un pasto prelibato e da chef.

LEGGI DI PIÙ

Ragù di Lepre

Il ragù di Lepre è molto raffinato, tipico ragù toscano. Si tratta di una ricetta semplice caratterizzata da un’alta percentuale di carne cotta con vino e verdure

LEGGI DI PIÙ

Tagliatelle

Gustare le tagliatelle Valentini significa lasciarsi abbracciare dal sapore gustoso della tracciabilità, assicurata da ingredienti locali toscani

LEGGI DI PIÙ

Lavori nella GDO?

Lasciaci la tua mail! Ti ricontatteremo presto per chiederti come possiamo metterci a disposizione della tua azienda.